Elisa Belardinelli

Belardinelli Elisa, classe 1964, usa firmare le sue opere con, lo pseudonimo di AMOMI’, l’unione casuale di due parole che racchiudono la sua passione per l’arte, in tutte le sue forme : AMOre MIo . La sua curiosità e l sua voglia di sperimentare, la porta ad un primo approccio con la ceramica che risale alla gioventù, dove frequenta un corso , nella propria cittadina di decorazione su biscotto e porcellana. Autodidatta, si avvicina al mondo della decorazione su diversi supporti, fino ad arrivare alla pittura ad olio, un mondo affascinante che ancora oggi la stimola e la sorprende , tanto da aprire uno studio di pittura a Frascati (RM) dove produce e espone i suoi quadri. Anche se la pittura prende la maggior parte del suo tempo libero, non abbandona mai la voglia di creare oggetti di terracotta, materiale che lei stessa definisce “terapeutico”, capace di dare energia e riceverla. Frequenta un corso di tornio presso Sorano (GR) nella scuola PANDORA, dove apprende nuove tecniche di modellazione e costruzione di oggetti più grandi e complicati. La scoperta del mondo RAKU, avviene casualmente, ma ne resta totalmente rapita, tanto che a tutt’oggi ancora frequenta corsi presso l’insegnante Mara Funghi, artista di Sorano, la quale, con passione e bravura, catapulta i suoi allievi in un mondo magico, trasformando terra, aria, acqua e fuoco in splendidi oggetti decorati con smalti e ossidi.

“ Dietro al silenzio degli oggetti si cela un raffinato utilizzo della tecnica di smaltatura e cottura, e nei risultati migliori, si percepisce la quinta essenza di ogni arte, la verità.” (anonimo)

Partecipazione a concorsi ed esposizioni
Cornaredo (Mi) menzione di merito “012/13
Concorso Officine Saffi (Mi) 2013
Mostra collettiva “ Cortilone “ Sorano 2013
Mostra permanente Pitigliano c/o magazzino Giustacori Le ceramiche