Monica Casata

HOLY IMPERFECTION

Le mie creazioni nascono dalla fusione tra la ricerca della perfetta imperfezione delle forme, modellate lentamente a mano ed esasperate nella loro linearità e leggerezza, e la spontaneità del fuoco, che le trasforma secondo un disegno in buona misura accidentale. Mi piace pensare che ognuna abbia una sua storia da raccontare, fatta di terra e di fuoco, di aria e di acqua, qualcosa che la rende unica, originale e preziosa. È un concetto di bellezza mutuato dalla filosofia orientale, fondato sull’asimmetria tra progetto e risultato e sull’accettazione e l’apprezzamento dell’imprevedibile. Raku significa lasciarsi sorprendere e accogliere il cambiamento: in questo senso per me rappresenta anche una metafora del saper vivere.